Approccio alla fossa cranica media

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Articolo pubblicato nel 2006 sulla rivista americana Skull Base Journal

Nervo trigemino in fossa cranica media
Nervo trigemino in fossa cranica media

L’approccio extradurale alla fossa cranica media viene utilizzato per aggredire lesioni della regione petroclivale e del seno cavernoso. Può essere incluso nell’approccio petroso combinato e nell’approccio transcavernoso anterolaterale.

Tecnicamente è una procedura complessa che consente di esporre un ampio corridoio tra i nervi trigemino, facciale e statoacustico. I principali vantaggi di questo approccio sono l’esposizione extradurale, che minimizza la retrazione del lobo temporale, e la possibilità di lavorare evitando di dover trasporre vasi e nervi.

Riferimenti:

Middle fossa approach

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *