Angiomi cerebrali

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Emorragia cerebrale
Emorragia cerebrale

Malformazioni vascolari cerebrali

Le malformazioni vascolari o “angiomi” del sistema nervoso centrale sono costituite da una rete patologica di arterie, vene, capillari e/o canali cavernosi. Esse hanno una origine presumibilmente congenita, non hanno i caratteri della neoplasia, non sono in genere associate ad un pregresso trauma o stroke o ad altra potenziale causa di fistola vascolare e non possono esser riprodotte sperimentalmente. L’incidenza degli angiomi in Europa ed in Nord America è di circa 4000-5000 nuovi casi ogni anno, un decimo dell’incidenza degli aneurismi intracranici. Essi comprendono una gamma relativamente ampia di malformazioni vascolari, con aspetti anatomo-patologici e clinici peculiari. Tali lesioni possono esser considerate “dinamiche” in quanto caratterizzate da un continuo cambiamento in diametro ed aspetto. Il problema principale degli angiomi è la loro possibilità di rompersi e provocare emorragie cerebrali più o meno estese, con una incidenza comunque inferiore agli aneurismi (soprattutto per quanto riguarda il ri-sanguinamento).

 

Documenti:

Angiomi

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *